Come scegliere un buon avvocato

Quando, purtroppo, ci si imbatte in problematiche derivanti da crisi coniugali o familiari, talvolta diventa necessario il ricorso ad un avvocato. La domanda che ci si pone è: come scegliere un buon avvocato?

come-scegliere-un-buon-avvocatoIn genere o ci si affida a consigli di parenti e/o amici, oppure si cerca su internet informazioni.

Il primo e più importante aspetto da considerare è individuare un avvocato con la conoscenza approfondita della materia che interessa la vostra problematica.

Altro aspetto molto importante è l’esperienza dell’avvocato nel settore specifico, riguardante la conoscenza del Foro in cui opera e le linee guida adottate dai Tribunali.

Un bravo avvocato, anche se specializzato in una materia, spiega che prima di dare un parere od offrire una soluzione o strategia processuale od ancor prima di accettare un incarico, deve studiare approfonditamente la questione, la documentazione relativa e la giurisprudenza in merito.

Ulteriori valutazioni si devono basare sul curriculum e la preparazione professionale che deve essere sempre aggiornata. Importanti sono i Corsi di Specializzazione frequentati e, meglio ancora, relazioni in Convegni Specialistici.

Il diritto è in continuo movimento. L’avvocato deve aggiornarsi e formarsi tutti i giorni. Per aggiornarsi bisogna però investire tante risorse economiche ed umane.Un ottimo Studio Legale deve dare assicurazione in tal senso.

Infine, molto importante è anche il valore della Trasparenza: deve dire la verità al cliente utilizzando un linguaggio chiaro e comprensibile. La Trasparenza deve esserci anche nel preventivo e dunque nei costi della pratica.

Una volta individuato il professionista, si fissa un appuntamento: è bene prepararsi un elenco di domande da sottoporre e soprattutto avere uno schema mentale lineare che favorisca l’esposizione chiara e completa della problematica.

Un avvocato matrimonialista deve essere autorevole, un pò psicologo, giustamente distaccato, corretto e chiaro con il proprio assistito soprattutto nel non fare promesse di facili vittorie né nello svendersi.

Presidente Associazione A.I.E.P.A.F.

Avv. Donatella De Caria