SPORTELLO SANITA’ E FAMIGLIA – SANIFAM

sportello_sanita_famiglia

L’AIEPAF e l’ANIMEC collaborano con Roma Capitale alla realizzazione del progetto “Sportello Sanità e Famiglia.

Lo scopo dello Sportello, relativamente all’area famiglia, di cui si occuperà l’AIEPAF, è  quello di creare un raccordo  tra  i servizi presenti sul territorio per permettere una risposta adeguata ai bisogni dell’utente e della sua  famiglia, mediante, se del caso, interventi multidisciplinari.

 L’ attività di raccordo sarà realizzata previo un apposito censimento dei servizi per  la famiglia che sarà svolto dal  Segretariato Sociale della Famiglia (SFAM).

 Il Segretariato Sociale (SFAM) ha, inoltre,  il compito di  raccogliere e  diffondere le informazioni sui servizi riguardanti la  famiglia e i minori  presenti sul territorio (sia  dei centri pubblici  che delle   Organizzazioni  non governative del terzo settore), di stipulare  protocolli di intesa con Enti che svolgono servizi in favore delle famiglia, di organizzare  tavoli di concertazione, di coordinamento e di co-programmazione e di istituire Commissioni di lavoro e ricerca.

Nella realizzazione del Progetto verranno coinvolti anche Enti privati come Associazioni di volontariato con capacità di sviluppare nuove offerte per rispondere alla domanda degli utenti.

I punti di Ascolto 

Nei punti di ascolto che  sono stati indicati con delle sigle  riconducibili a diverse  aree di intervento, gli operatori forniranno  consulenza legale e /o psicologica di primo livello gratuita.

Gli operatori  individueranno il bisogno dell’utente o la situazione di criticità familiare e lo invieranno al servizio  competente.

Lo sportello è realizzato  da  professionisti volontari che presteranno la loro attività  a titolo puramente gratuito.

E’ possibile collaborare allo Sportello SANIFAM Area Famiglia, compilando la scheda, oppure inviando una mail  a: info@aiepaf.it  .

Al censimento dei servizi per la famiglia può partecipare qualunque ente governativo o del terzo settore (anche un’Associazione di volontariato) che eroghi gratuitamente, o in convenzione, servizi in favore della  famiglia o dei minori o comunque riconducibili a quelli dei centri di ascolto.

Il censimento consentirà agli operatori del centro di ascolto SANIFAM di mettere in contatto i cittadini con gli Enti (solo per prestazioni gratuite).

Per partecipare al censimento dello Sportello SANIFAM – Area Famiglia compilare il form  oppure inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica  info@aiepaf.it   contenente la richiesta, i dati dell’ente con il numero di telefono, indirizzo di posta elettronica, le informazioni sul servizio  e  l’ eventuale sito.

Qualunque cittadino può  segnalare un servizio o uno sportello famiglia esistente sul territorio laziale  e indicare  il grado di soddisfazione, inviandoci una mail a info@aiepaf.it .